26 Maggio 2021

Quanto costa un cancello automatico? Vediamolo insieme

Il cancello scorrevole a cosa serve? Sicuramente a semplificarti la vita. Segui questa guida per comprendere meglio i vantaggi e il meccanismo di funzionamento di un cancello automatico per fare la tua scelta.

Cancello scorrevole cosa serve: tutto ciò che c’è da sapere

Il cancello automatico è assolutamente comodo, con un solo clic azioni il motore e l’anta del tuo cancello si aprirà per permetterti di entrare o di uscire dalla tua proprietà.

Dimentica l’inconveniente di scendere dall’auto sotto pioggia, vento e neve perché potrai azionarlo comodamente all’interno della tua vettura o della tua casa.

Il motore per i cancelli automatici viene posizionato sia interrato sia all’esterno, vicino all’anta o alle ante del cancello in base alla tipologia, e grazie alla sua potenza permette l’apertura e la chiusura del cancello.

Il sistema dei cancelli automatici oltre al motore elettrico prevedono la presenza di fotocellule indispensabili per rilevare la presenza di persone, animali o oggetti per la sicurezza, e di luce lampeggiante per segnalare che il cancello è in movimento.

Cancelli automatici: tipologie e caratteristiche

Se hai deciso di installare un cancello automatico la prossima scelta riguarda il tipo cancello più indicato alle tue esigenze.

I cancelli automatici si dividono in due tipologie:

Ora per prima cosa devi valutare lo spazio a tua disposizione, un cancello scorrevole occupa meno spazio per l’apertura e la chiusura dell’unica anta ma richiede dello spazio laterale, a differenza del cancello a battente che può avere una o due ante ed aprirsi verso l’esterno o l’interno della tua proprietà.

In secondo luogo è importante valutare lo spazio di transito di cui hai bisogno, in un contesto lavorativo aziendale dove c’è il passaggio di mezzi di grandi dimensioni di certo la soluzione migliore è un cancello scorrevole rispetto a quello a battente che è più indicato per case private o complessi residenziali.

Il terzo punto è la frequenza di utilizzo cioè quante volte viene azionato il cancello durante la giornata. Se il cancello viene aperto e chiuso molto frequentemente avrà bisogno di un motore con una potenza ed una resistenza e maggiore per sorreggere il carico.

Il cancello automatico oleodinamico è il più indicato in condomini ed edifici industriali e commerciali perché è il più resistente all’usura del tempo ed ha una maggior potenza.

Quindi, quanto costa un cancello automatico?

Dopo aver fatto tutte le considerazioni del caso ed aver compreso a cosa serve il cancello scorrevole è possibile stipulare un range di costi per ogni cancello automatico.

Automatizzare un cancello richiede un costo che va da 300€ ai 500€ per cancelli fino a 500 kg e dagli 800€ ai 1200€ per cancelli più grandi e pesanti.

Al prezzo del motore del cancello devono essere aggiunti tutti gli accessori fondamentali quali telecomando, fotocellule, quadri elettrici di controllo e il costo dell’installazione del cancello e le procedure richieste dalla legge per essere tutto in norma.

Automazione cancello: scegli la qualità di VDS Automation

Per la scelta dell’automazione per il cancello e per avere tutti i dettagli che ti occorrono sui cancelli automatici rivolgiti al nostro centro assistenza VDS Automation, chiama al numero 085 4971946 o invia un’e-mail ad info@vdsautomation.com.

VDS Automation: sempre dalla parte dei nostri clienti! 

popup catalogo ita
Open chat
Contattaci!