9 Settembre 2021

Come funzionano i cancelli automatici

Se il tuo dilemma è avere un cancello manuale o automatico non preoccuparti, ecco una guida per te per scoprire come funziona l’apertura di un cancello elettrico e come ti semplificherà la vita.

Come funziona l’apertura di un cancello elettrico?

L’apertura di un cancello automatico è molto semplice. Prima di rispondere a questa domanda facciamo alcune precisazioni.

Immagina la sensazione di poter aprire e chiudere il tuo cancello a distanza con un telecomando con un semplice clic all’interno della tua auto o della tua casa senza dover più prendere pioggia o altre intemperie.

Questo punto potrebbe già essere sufficiente per scegliere di automatizzare il proprio cancello per semplificare e rendere migliore la normale quotidianità.

Entrando nel dettaglio per definire il funzionamento del cancello elettrico bisogna definire le due tipologie di cancello principali:

  • Cancello automatico scorrevole che ha un binario su cui si muove un’unica anta di grandi dimensioni, che richiede spazio laterale per concedere l’apertura di un grande varco;
  • Cancello automatico a battente che presenta una o due ante che si aprono verso l’interno o verso l’esterno della residenza.

Un cancello automatico che sia a battente o che sia scorrevole richiede determinate componenti per un corretto funzionamento:

  • Un quadro o centralina, cioè il centro dell’impianto a cui arrivano tutti i segnali dai vari sensori di comando;
  • Un motore elettrico che può essere singolo o multiplo in base al tipo di cancello;
  • Un braccio articolato per cancelli con ante a battente;
  • Un binario per cancelli scorrevoli;
  • Il pistone che si trova all’interno del braccio meccanico;
  • Delle fotocellule collegate alla centralina, che rilevano ostacoli e bloccano il movimento di apertura o di chiusura;
  • Il telecomando che permette di azionare il cancello a distanza.

Il motore del cancello può essere interrato per una maggiore sicurezza verso i danni o esterno impiegando dei sistemi elettromeccanici, o idraulici utilizzati soprattutto per applicazioni industriali di grandi dimensioni.

L’automatismo in caso di mancanza di corrente elettrica ha sempre un particolare meccanismo che permette di sbloccare il motore e muovere l’anta del cancello in modo manuale.

Quindi la risposta a come funziona l’apertura di un cancello elettrico è semplice: grazie alla centralina che riceve il segnale inviato da un telecomando a distanza che immediatamente attiva il motore che muove l’anta attraverso un braccio meccanico dotato di pistone.

I sensori e le fotocellule sono indispensabili perché comunicano alla centralina la presenza di ostacoli che possono provocare danni sia alla struttura, sia a persone o animali che in quel momento stanno attraversando il varco in fase di apertura o chiusura.

VDS Automation da sempre la soluzione giusta per il tuo cancello automatico

La nostra azienda da oltre 30 anni si occupa di progettare e realizzare automatismi per ogni tipologia di cancello puntando sempre sull’innovazione e sulla qualità del Made in Italy.

La nostra produzione si compone di:

Per maggiori chiarimenti e informazioni più dettagliate puoi rivolgerti al nostro centro assistenza VDS Automation, o chiamare al numero 085 4971946 o invia un’e-mail ad info@vdsautomation.com.

Non rinunciare alla comodità di un cancello automatico che potrà semplificarti la vita. Adesso che sai come funziona l’apertura di un cancello elettrico non esitare a scegliere le nostre automazioni per cancelli.

VDS Automation: sempre dalla parte dei nostri clienti!

Richiesta Informazioni

Open chat
Contattaci!